04 febbraio 2019

Notte prima... del nuovo lavoro

Scritto da Andrea Ruggeri-

Il primo giorno di lavoro è quello che fa più paura: ecco perché la fatidica sera prima dobbiamo sfruttarla per prepararci al meglio, senza lasciarci prendere dal nervosismo! Qui ci sono quattro trucchetti che trasformeranno la notte prima del lavoro in una serata super produttiva, per arrivare prontissimi!

  • Scegli e prova gli abiti che indosserai: anche se è il classico abbinamento con cui vai sul sicuro, potrebbe esserci un bottone mancante, un orlo fuori posto, fili tirati. Notare queste cose la sera prima ti permette di evitare ritardi e adottare tutti gli accorgimenti del caso.

  • Prepara lo zaino o la borsa: ricordati penna, agenda e uno snack. Così hai tutto l’occorrente per prendere nota (sembrando anche molto professionale) e una merenda veloce a portata di mano, nel caso ti venga fame a metà giornata.

  • Controlla bene la distanza per evitare ritardi. Il primo giorno è meglio calcolare un tempo extra di almeno 15 minuti per testare il traffico o gli eventuali ritardi dei mezzi. E se vai in macchina o in moto, puoi rischiare di perderti senza tardare.

  • Fai mente locale delle informazioni che ti hanno dato prima di cominciare: devi portare il tuo computer per il primo giorno? Avrai un pranzo organizzato con il team per presentarti? Insomma, cerca di arrivare preparato e ricordare ogni minimo dettaglio.

  • Metti a punto un mini discorso di 1 minuto circa per presentarti: socializzare fin dall’inizio è importante e i nuovi colleghi ti faranno sicuramente delle domande per conoscerti.

  • Infine, non farti distrarre dal telefono e mettilo in modalità silenzioso: le due parole chiave della giornata sono “osservare” e “ascoltare”, senza distrazioni!